Home > News > Informativa Ambiente & Sicurezza marzo 2016

Informativa Ambiente & Sicurezza marzo 2016

11/03/2016

CAMPI ELETTROMAGNETICI - MUD - ISO 9001:2015 E 14001:2015

 

1. VALUTAZIONE DEL RISCHIO CAMPI ELETTROMAGNETICI 

Il 26 giugno 2013 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea la direttiva 2013/35/UE, relativa alle disposizioni minime di salute e sicurezza, riguardante l’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dai campi elettromagnetici.

La suddetta direttiva ha abrogato la precedente 2004/40/CE e dovrà essere recepita dagli stati membri entro il 1 luglio 2016.

In attesa del recepimento della nuova direttiva, resta valido il principio generale di cui all’art. 28 del D.lgs. 81/2008, ribadito relativamente agli agenti fisici all’art.181, che impegna il Datore di lavoro allavalutazione di tutti i rischi per la salute e la sicurezza, inclusi quelli derivanti da esposizioni a campi elettromagnetici, ed all'attuazione delle opportune misure di tutela.

Si fa pertanto presente che le Organizzazioni che non avessero ancora approfondito il rischio di esposizione ai campi elettromagnetici, se applicabile, dovranno provvedere all'approfondimento entro il 1 luglio 2016.

 

2. MUD

Con la presente siamo a ricordarvi che entro il 30 Aprile 2016, dovranno essere presentati alla Camera di Commercio competente i modelli unici di dichiarazione ambientale (MUD) per i rifiuti prodotti e smaltiti nell’anno 2015.

Sono OBBLIGATE alla presentazione del MUD in base al tipo di rifiuto prodotto o gestito, le imprese e gli enti che abbiano prodotto o avviato al recupero o allo smaltimento i seguenti tipi di rifiuti:

• rifiuti speciali pericolosi

• rifiuti speciali non pericolosi prodotti da Ditte con più di 10 lavoratori e derivanti da:

a) lavorazioni industriali;

b) lavorazioni artigianali;

c) fanghi derivanti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque;

d) fanghi derivanti dalla depurazione delle acque reflue o dall'abbattimento di fumi


Continuano ad essere ESONERATI dalla presentazione del MUD anche con presenza di più di 10 lavoratori, a patto che abbiano prodotto solo rifiuti NON pericolosi:

• le imprese che esercitano attività di demolizione o costruzione;

• le imprese che esercitano attività di commercio o di servizio.



3. ISO 9001:2015 E 14001:2015

Sono state pubblicate il 15 settembre 2015 le nuove edizioni delle norme ISO 9001 "Quality Management System" e ISO 14001 "Environmental management systems - Requirements with guidance for use".

Le nuove norme sostituiscono le precedenti versioni, rispettivamente del 2008 e del 2004, e viene definito un periodo transitorio di 3 anni per le attività già in possesso della certificazione alla data di pubblicazione della nuova norma.

Sono introdotte importanti novità che riguardano principalmente la gestione dei rischi in azienda, volte a una sempre maggiore facilità d’integrazione tra i diversi sistemi di gestione volontari.

 

Il nostro staff tecnico resta a Vs. disposizione per eventuali chiarimenti e/o approfondimenti.

Stampa la Pagina Salva la Pagina in PDF